Coaching-Bruxelles-Louvain-la-Neuve - PARLO ITALIANO
MON COACH DE VIE - Coaching-Développement personnel-Bilan de Compétences
Coach coaching, développement personnel dans le Brabant Wallon Louvain la Neuve, ANC applique à la Gestion du stress, transition professionnelle, états anxio/dépressifs, harcèlementChi sono?
Serena Emiliani PhD in scienze biologiche

Coach di vita/professionale/
formatrice


 

E' con grande passione che oggi esercito la professione di coach.

Finiti gli studi universitari ho iniziato la mia carriera come ricercatrice per reorientarmi in seguito verso la Biologia Clinica nel laboratorio di Fecondazione in vitro de l’ULB. Sono stata occupata per 16 anni a “creare la vita”.
Durante questo lungo periodo ho scoperto un interesse crescente per il comportamento umano e nel contesto de l’accompagnamento delle pazienti provenienti dall’italia nel percorso non facile di un intervento di procreazione assistita.
Ho preso coscienza del piacere nel prestare ascolto e dare sostegno al prossimo durante un momento difficile della propria vita.
Mi sono allora formata durante 5 anni all’accompagnamento psicologico che é sfociato oggi nel Life coaching

Consultazioni individuali:

Vuoi contattarmi?


Che cos’é
(ANC)
Si tratta di un modello rivoluzionario del cervello umano che é stato elaborato durante 20 anni di ricerca scientifica nel campo dellle neuroscienze cognitive all’Istituto de Medicina Environnmentale a Parigi, diretto dal suo fondatore e concettore del modello Jaques Fradin.  Diverse arée cerebrali che intervengono nella presa di decisione, secondo degli schemi coportamentali propri à ogni area, sono state definite grazie a questo modello.  L’ANC fornisce oggi una serie di mezzi efficaci per accedere alla conoscenza e comprensione di se stessi, per la gestione dei meccanismi cerebrali che influenzano il processo di decisione e il proprio comportamento, le proprie motivazioni, che cosa ci spinge ad agire o a non agire. L’ANC fornisce inoltre una serie di esercizi cognitivo-comportamentali che permettono di ristrutturare il proprio modo di pensare, di sbloccare i freni comportamentali, i condizionamenti del passato, per accedere in pieno al potenziale di ogniuno. Secondo l’ANC, quattro territori cerebrali, chiaramente definiti, entrano in gioco nel processo d’interpretazione della realtà e della presa di decisione e azione. Tali territori sono stati selezionati per la loro capacità ad assicurare la sopravvivenza dell’individuo, del gruppo, la sua evoluzione nel gruppo e l’individualizzazione. Nel cervello umano coabitano insieme i territori più primitivi con i piu evoluti, ciascuno con la sua logica di funzionamento, e talvolta possono verificarsi delle lotte di potere fra di essi, che possono essere all’origine di veri e propri conflitti di potere che possono manifestarsi sotto forma di stress, sofferenza profonda, crisi di ansia fino alle crisi di panico. Secondo l’ANC lo stress, la demotivazione, i conflitti interiori, le autoingiunzioni, la procrastinazione, i comportamenti ansio-depressivi, la colpevolezza, l’agressività, che possono essere responsabili di “burn-out”, possono essere interpretati come sintomi di una difficoltà di coordinamento di tali territori cerebrali. Ritrovare una armonia fra di loro permette di ritrovare il proprio benessere. In che cosa l’ANC puo’ aiutarvi? -        a identificare e gestire lo stress personale e relazionale -        a mobilitare la vostra intelligenza adattativa per fare fronte alle situazioni complesse, nuove, o difficili .....al cambiamento -        a distinguere le vostre motivazioni profonde e inesauribili dalle motivazioni più fragili, gli “obblighi”, per ridefinire i vostri ideali di vita -        a sbloccare i vostri condizionamenti e freni comportamentali, i “complessi”, per riappropriarsi di libertà perdute -        nel trattamenti di comportamenti ansio-depressivi, la ruminazione, l’ambivalenza, il dolore morale -       a sviluppare una migliore fiducia e stima di se stessi -        a gestire le personalità difficili se siete confrontati a dei comportamenti tossici o manipolatori. Tutto questo si rivela particolarmente efficace nella prevenzione, guarigione e prevenzione dalle ricadute del BURN OUT.

Ma che cos'é
il BURN OUT?
« Queste persone sono vittime di un incendio interiore, esattamente come succede ad un immobile » diceva nel 1975 HJ Freudemberg, nel tentativo di descrivere le vittime della sindrome del Burn out.

Il Burn out, sindrome caratterizzata da un esaurimento fisico/emotivo profondi, per cause professionali, puo colpire tutti gli strati sociali e, se diagnosticato troppo tardi, puo risultare in una depressione severa, spesso accompagnata da gravi ripercussioni anche a livello fisico.

Se, al contratio, riuscite a fare una pausa per analizzare cio che state vivendo, la presa di coscienza del fatto di essere vittime della sindrome Burn out, puo rivelarsi come una opportunità straordinaria e insperata per modificare la vostra traiettoria di vita prima che sia troppo tardi.

Tre aspetti caratterizzano questa sindrome : la fatica a livello fisico e emotivo ; una depersonalizzazione della relazione al prossimo (cinismo) ; un sentimento di fallimento e di non-realizzazione di se stessi (calo della stima di se).   

Puo essere provocato da uno stato di stress cronico, che puo installarsi a causa di una situazione esterna irrisolvibile, e anche a causa della stressabilità propria a ogniuno di noi, legata a un modo di pensare rigido e poco creativo, inadatto alla complessità della réalta.

Puo essere inoltre la conseguenza di un non-allineamento dei vostri valori di vita con quelli del posto di lavoro, che ha come coseguenza una demotivazione e perdita di senso profondi.

Il Burn out puo essere anche la conseguenza di comportamenti manipolatori, di « persecuzione » a livello morale, nel luogo di lavoro. “Molti uomini e donne vivono nel posto di lavoro o nella vita privata sotto la presa di una persona che esercita un controllo facendo appello alle loro emozioni, alla loro empatia, alla loro generosità. I manipolatori sono campioni nel mostrare una simpatia che non gli appartiene, e nel provocare una fiducia in essi che riutilizzano esclusivamente nel loro interesse, e non hanno alcuno scrupolo nell’abbandonare la loro vittima quando non gli serve piu ».   H.B. Braiser.Se siete vittime di una tale personalità é forse giunto il momento di parlarne e di chiedere aiuto. Con un piano d’azione potete sottrarvi a colui che muove i vostri « fili”.

 Se scopriamo insieme le cause del Burn out niente é irreversibile.

Attraverso un lavoro di apprendimento delle tecniche di GESTIONE DELLO STRESS, delle emozioni, attraverso una migliore CONOSCENZA DI SE STESSI, delle vostre qualità, delle vostre motivazioni profonde, dei vostri valori, dei vostri punti di forza stabili e durevoli, attraverso l’apprendimento delle techniche di GESTIONE DELLE PERSONALITA DIFFICILI, grazie all’aiuto di un’equipe pluridisciplinare, e a un approccio allo stesso tempo cognitivo/corporale/comportamentale,é del tutto possibile fuoriuscire dal burn out et ed arrivare persino a trovarne un senso, e un nuovo senso alla propria vita.